5 buoni motivi per fare la raccolta differenziata

Ecco a voi 5 buoni motivi per fare la raccolta differenziata:

1. Dividere i rifiuti in base al loro materiale negli appositi cassonetti è il miglior modo per permettere alle industrie di riciclare e quindi, riutilizzare per nuovi prodotti gli stessi contenitori. Questo fa sì che non si creino sempre nuovi involucri che andranno smaltiti in inceneritori o posati in discariche maleodoranti e tossiche non solo per noi essere viventi, ma anche per il suolo e l’atmosfera.

2. Si possono creare nuovi oggetti, quali capi d’abbigliamento, scarpe, borse, zaini e tanto altro riciclando la plastica. Basti pensare alle Ocean Plastic Trainer, ossia un modello di scarpe da ginnastica derivate da un filamento di plastica raccolto nell’oceano.

3. Si sprecano meno risorse derivanti dalla Terra poiché si riusano gli stessi materiali per i contenitori e non solo.

4. L’aria e il suolo saranno meno tossici e non andranno a contaminare ciò che raccogliamo dal terreno, quali verdura, tuberi e molto altro.

5. Le risorse non rinnovabili non si esauriranno dunque in tempi brevi e l’inquinamento dell’atmosfera si assottiglierà per non aggravare l’effetto serra.